Le grandi mostre…in Emilia Romagna!

Dopo l’articolo sulle grandi mostre in arrivo nei prossimi giorni in Lombardia (se ve lo siete perso, lo trovate QUI) continua la rassegna settimanale: oggi andiamo in Emilia Romagna!

  1. I fotografi del futuro a Bologna – MAST, fino all’1 maggio 2018
    Siete curiosi di scoprire in che direzione sta andando la fotografia e di conoscere “in anteprima” chi saranno i futuri grandi fotografi? Grazie al concorso GD4PhotoArt invita i giovani fotografi a confrontarsi, attraverso i loro obiettivi, sul tema del lavoro e dell’industria.
    MAST
  2. Cavallini Sgarbi: una collezione di tesori a Ferrara – Castello Estense, fino al 3 giugno 2018
    Oltre 130 opere che coprono più di cinque secoli di storia dell’arte. Dipinti e sculture arrivano dalla collezione della Fondazione Cavallini Sgarbi: Pisani, Gentileschi, Guercino, Previati, Lotto, Hayez, Parmeggiani, de Pisis… avete bisogno di altri nomi per convincervi ad andare?
    cavallini sgarbi
  3. Michelangelo e Caravaggio a Forlì – Musei di San Domenico, dal 10 febbraio al 17 giugno
    Nomi più iconici nella storia dell’arte non ce ne sono. E già questo dovrebbe bastare a farvi saltare in macchina per raggiungere Forlì! Ma forse dimenticate che, in mezzo a questi due artisti, ci sono anche Raffaello, Rosso Fiorentino, Lorenzo Lotto, Pontormo, Correggio, Bronzino, Vasari, Veronese, Tiziano, Rubens…
    Michelangelo caravaggio
  4. Capolavori…su carta a Modena – Galleria Estense, dal 17 febbraio al 13 maggio
    I disegni su carta stanno godendo di una nuova vita in questi ultimi anni e finalmente gli viene dedicato sempre più spazio. Se poi fanno parte della collezione dei duchi d’Este e sono firmati da artisti del calibro di Correggio, Lelio Orsi i Carracci e Guercino allora è una mostra da non perdere!
    Correggio Guercino
  5. L’Avanguardia russa a Bologna – MAMbo, fino al 13 maggio
    Il modernismo passa attraverso le avanguardie russe, che si sviluppano nei primi Anni Trenta del XX secolo. Le oltre 70 opere sono in prestito dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo e sono state realizzate da Alt’man, Malevich, Kandinsky, Chagall, Rodcenko e tanti altri.
    revolutja
    E infine, una vera chicca: al Museo Magi di Pieve di Cento (BO) sarà esposto il cartone raffigurante Guernica. La storica dell’arte Serene Baccaglini ha scoperto una collaborazione tra Pablo Picasso, Nelson Rockfeller (uno dei più grandi mecenati del secolo scorso) e l’artista Jacqueline de la Baume Durrbach, che ricreò il dipinto Guernica in tessuto. Il cartone è esposto in Italia per la prima volta: ha un’importanza incredibile non solo per il suo valore artistico, ma anche per il tributo alla democrazie alla libertà offerti dal dipinto.

    Quale di queste mostre vorreste vedere? E di quale regione vorreste che scriva nel prossimo articolo?

Una risposta a "Le grandi mostre…in Emilia Romagna!"

Add yours

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: