#CultureForBooks – Peggy Guggenheim, una vita per l’arte

Sono passati quasi 10 anni dalla prima volta che ho visitato la Collezione Peggy Guggenheim a Venezia ma solo ora, a 40 anni dalla sua scomparsa, ho finalmente conosciuto la vita della sua fondatrice.

Peggy Guggenheim – Una vita per l’arte è l’autobiografia di una delle più grandi collezioniste d’arte (anzi, probabilmente l’unica donna) del secolo scorso. Non è stata una lettura facile perché spesso fa riferimento a personaggi a me sconosciuti e perché la narrazione non è sempre fluida e lineare.

Peggy Guggenheim nasce da una famiglia ricca a fine Ottocento e ha sempre frequentato ambienti di alto livello. Il suo stile di vita si può definire disincantato e l’ho giudicata piuttosto superficiale sotto alcuni punti di vista, molto all’avanguardia per altri. Peggy Guggenheim può essere descritta con diverse parole in contrasto tra loro: amore e sesso, alcol e talvolta violenza, intuizioni geniali e coraggio, generosità ed egoismo. Il tutto influenzato dallo stile bohémienne degli artisti di cui si è sempre circondata.

Peggy (sì, la chiamo così perchè già dalle prime pagine pensi a lei come a un’amica che si lascia andare ai ricordi) racconta con estrema sincerità anche i dettagli più intimi, giudica senza scrupoli le persone, esaltando la bontà di alcuni e criticando l’indifferenza di altri.

Una donna capace di amare e odiare con tutto il suo essere, il suo animo passionale trova pace solo nell’arte che – dall’inaugurazione della sua galleria a New York, Art of This Century, fino alla sua morte – le è stata fedele compagna.

La sua personalità si adatterebbe bene ai nostri tempi e, a fine lettura, ho pensato che Peggy Guggenheim sarebbe una perfetta influencer: mariti e amanti rappresentanti del “jet set”, viaggi no stop in giro per il mondo, cene di gala e inaugurazioni, interviste e una collezione d’arte da far invidia ai migliori musei. Consiglio a tutti di prendersi del tempo e leggere questo libro che, in un modo o nell’altro, sarà fonte di ispirazione (o perlomeno di conoscenza!)

15 risposte a "#CultureForBooks – Peggy Guggenheim, una vita per l’arte"

Add yours

  1. Avevo passeggiato più volte da Dorsoduro, ero anche entrata a dare un’occhiata ai giardini dove c’è la sua collezione, ma solo Sabato scorso sono finalmente entrata a visitare la permanente e la Collezione Schulhof.
    Da rimanere a bocca aperta. Appena riesco a mettere insieme un po di foto ed idee ne scriverò sicuramente di nuovo.
    Sabato ero troppo in fibrillazione per scrivere cose coerenti.
    E’ un museo così ricco e vario che necessità sicuramente di più tempo di quello che abbiamo dedicato noi.
    C’è veramente moltissimo per rimanere estasiati.
    Ottimo suggerimento il tuo. Grazie! La guida ha lanciato spunti che devono sicuramente essere approfonditi.

    Piace a 1 persona

      1. Sai che quando ti ho letta mi è venuto un tuffo al cuore. Sembrava che io non aspettassi altro. Forti certe coincidenze, anche se c’è qualcuno che afferma che le coincidenze non esistono.
        Vai a Venezia, si respira un’aria diversa, unica, che da mille spunti, idee, voglia di fare, conoscere. Vai a Venezia ancora così poi io vengo a leggerti di corsa….

        Piace a 1 persona

              1. L’importante è organizzare. A me aiuta tanto. Il lavoro occupa così tanto tempo della nostra vita, e allora cerco sempre il modo di alleggerir il peso con qualche bel programma anche se a volta ci deve passare un bel po di tempo…
                Buona serata

                Piace a 1 persona

  2. Ciao! Ho scoperto da poco il tuo blog e mi piace tantissimo! Sto leggendo post in qua e in là 😀 Da appassionata d’arte, mi è venuta la voglia di aprire anch’io un blog mio; vorrei farti una domanda: le foto che pubblichi da dove le prendi? E’ una materia che conosco poco, ma non si corre il rischio di violare qualche copyright? Grazie mille se vorrai rispondermi e complimenti 😉

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Daniela! Sono felice che il mio blog ti piaccia 🙂
      Non si parla mai abbastanza di arte quindi…apri il tuo spazio! Ti aiuterà a vedere con occhi sempre nuovo ogni mostra, museo o città che visiterai!

      Per quanto riguarda le fotografie la maggior parte sono scattate da me, quando non è possibile richiedo le immagini agli uffici stampa oppure scelgo solo foto libere da copyright (o con i filtri di ricerca o su siti appositi)

      A presto!

      Mi piace

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: