Street Art a Milano @Leoncavallo

La seconda parte del nostro tour fotografico di street art è concentrata intorno alla zona Leoncavallo, dove si trova un famoso centro sociale milanese. Siamo partite da Via Watteau, immergendoci fin da subito nelle coloratissime pareti, i cui disegni sono opera di street artists più o meno famosi.

E’ un lavoro concentrato più sullo studio della forma e della cromia, la figura geometrica viene lasciata da parte; lo street artist si lascia trasportare dalle proprie emozioni.

Durante il nostro giro, abbiamo notato un ragazzo all’opera e, così, siamo rimaste ad osservarlo, affascinate dal modo in cui disegnava e colorava con le bombolette. Abbiamo sfruttato il momento per scattare qualche fotografia. Parlando insieme a lui, riguardo alla legalità di quei disegni, ci ha parlato di un “tacito accordo”: quella zona, in poche parole, è dedicata totalmente a loro.

Street Art @Leoncavallo, Milano _ www.culturefor.com

“Da quanti anni disegni su questi muri?” gli chiediamo ad un certo punto.

Ho iniziato al liceo, quasi 20 anni fa, e poi ho continuato. Sapete cheVittorio Sgarbi ha definito questi disegni come “la cappella Sistina della contemporaneità?”” ci risponde. E con un sorriso soddisfatto, torna al suo lavoro.

Ci stiamo appassionando sempre di più alla Street Art…il nostro obiettivo ora sarà andare alla scoperta di altre zone ricche di disegni stupendi. Se avete qualche suggerimento, scriveteci!

COME RAGGIUNGERLO:

3 thoughts on “Street Art a Milano @Leoncavallo

Add yours

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: