Castello di Malpaga @Bergamo

Non lontano dalla città di Bergamo, sorge il castello di Malpaga che sinceramente abbiamo scoperto per caso. Infatti, fino a poco tempo fa non sapevamo nemmeno della sua esistenza ma siamo molto contente di averlo visitato: una piacevolissima sorpresa a due passi da casa.

A differenza di molti castelli,  esso non sorge sulla cima di una collina ma si trova in pianura. E’ facilmente individuabile grazie alla presenza della sua bellissima cinta muraria merlata e della torre che predomina sul paesaggio. La cinta lo ha reso nel passato molto difendibile, anche grazie alla presenza di due fossati (attualmente ve ne è rimasto solo uno).

È una costruzione molto particolare dal punto di vista architettonico ma, soprattutto, per le vicende storiche che lo anno reso protagonista per molti secoli. Esso era la corte prediletta del famoso condottiero Bartolomeo Colleoni. La sua figura è presente in tutti gli affreschi che adornano le sale, onnipresente con il suo berretto rosso (segno che lo contraddistingue sempre).

Castello di Malpaga @Bergamo _ www.culturefor.com

Egli, dopo essere stato nominato Capitano Generale, scelse come luogo nel quale poter soggiornare proprio il Castello di Malpaga. Subito dopo l’acquisto, cercò di fortificare le mura, innalzandole, e  fece molte modifiche per renderlo ancor più difendibile e poco attaccabile anche dalla polvere da sparo (di recente invenzione). Si trasferì stabilmente nel 1458 con la famiglia e iniziò ad invitare artisti, ospiti e importanti personaggi del tempo, rendendolo un luogo nel quale si organizzavano tornei, banchetti, feste di ogni tipo. Il suo intento era quello di affermare il suo prestigio ma soprattutto il potere da lui conquistato.

Come anticipato prima, le pareti del Castello sono interamente affrescate e, oltre ad essere una testimonianza artistica, sono anche una vera e propria testimonianza degli usi e dei costumi del tempo.

Infatti, gli affreschi danno proprio un’idea precisa di come vivessero all’interno della corte. La maggior parte dei dipinti sono facilmente visibili e poco deteriorati e, nella sala del banchetto, sono davvero in perfetto stato. A completare alcune sale ci sono camini in pietra, stemmi, soffitti a cassettoni..

Abbiamo scoperto che nel futuro l’idea sarebbe quella di valorizzare tutto il borgo: hanno infatti creato un sito dedicato al progetto. Se siete curiosi, vi invitiamo ad aprire il link: http://www.permalpaga.it/it/.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se vi capita, organizzate una gita, magari unendo il Castello di Malpaga alla città di Bergamo. Noi siamo davvero rimaste incantate dalla bellezza di questo luogo che per tanto tempo ci è rimasto del tutto sconosciuto. Vi invitiamo ad andarci anche perché la visita guidata merita davvero tantissimo! La guida che ci ha condotto nelle sale ci ha saputo far immergere appieno nella storia e nella vita del Colleoni. 

PER MAGGIORI INFO

COSTO DELLA VISITA è DI 7€ (con la guida) e Bimbi 3€

COME RAGGIUNGERLO:

12 thoughts on “Castello di Malpaga @Bergamo

Add yours

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: