Steve McCurry @Genova

CLICCA QUI: SE VUOI SCOPRIRE LA MOSTRA 2014 – 2015 DI STEVE McCURRY ALLA VILLA REALE DI MONZA

…..

“Viaggio intorno all’uomo”  è la mostra del fotografo newyorchese Steve McCurry, aperta al pubblico ormai da diversi mesi a Palazzo Ducale a Genova. Organizzare la nostra piccola trasferta  tra lezioni, esami e impegni vari non è stato facile, tuttavia ce l’abbiamo fatta:

Ne è valsa la pena! Perdere questa mostra sarebbe stato un peccato imperdonabile!

Steve McCurry-8

L’allestimento scuro e semplice, unitamente ad un uso ottimale delle luci, ha messo in risalto la bellezza di ogni singolo scatto. L’intensità degli sguardi di queste persone, a noi sconosciute, è tale da farti entrare nel loro mondo, da farti provare l’emozione di quel momento catturato grazie ad una pellicola. Le parole di Steve McCurry ci hanno accompagnate per circa un’ora e mezza grazie alle audio guide (incluse nel prezzo del biglietto): il fotografo ripercorre la storia che è dietro ad alcune delle fotografie più significative, alcune nate per caso altre invece frutto di ore e ore di attesa.

L’uomo è ritratto in ogni sua sfaccettatura. Questo aspetto è stato sottolineato dalla suddivisione delle fotografie in diversi “luoghi”: scoperta, vertigine, poesia, stupore e memoria.

Nella sezione “Scoperta” ci siamo trovate di fronte a diverse culture e le abbiamo conosciute attraverso dei ritratti, dove i loro sguardi hanno catturato prepotentemente la nostra attenzione.

Steve McCurry-2

Steve McCurry (3)

Steve McCurry

Steve McCurry-6 Steve McCurry-5

Quando invece si passa alla sezione “Vertigine”,  l’emozione e il brivido date da queste fotografie è tale da far calare il silenzio, da farci abbassare lo sguardo di fronte alla sofferenza che viene trasmessa da questo accumulo di immagini.

Steve McCurry-9 Steve McCurry-5 (2)

Nelle ultime sezioni ritorna però la voglia di sognare, di viaggiare alla scoperta di posti nuovi e anche di riscoprire luoghi già visti, guardandoli da una prospettiva diversa.

Steve McCurry-10 McCurry @Genova-2

Steve McCurry-11 McCurry @Genova

La mostra avrebbe dovuto chiudere il 24 febbraio, ma visto il grande successo è stata prorogata  fino al 7 aprile: noi la consigliamo a tutti…siamo sicure che non ne rimarrete delusi.

È una mostra che ha colpito ogni parte del nostro essere. Le fotografie di McCurry rimangono impresse nella mente: i colori vividi, la poesia di paesi lontani, la forza degli sguardi. Come nel ritratto della bambina diventata icona della guerra in Afghanistan: quegli occhi verdi, limpidi hanno colpito migliaia di persone e a distanza di anni Steve McCurry è tornato a cercarla…l’avrà trovata? E cosa raccontano oggi quegli occhi?

Steve McCurry-7

COME RAGGIUNGERLA:

19 risposte a "Steve McCurry @Genova"

Add yours

  1. E’ una mostra che certamente colpirà il vero amante della fotografia. Riuscire a catturare con un clic uno sguardo intenso dal quale traspare un’immensa desolazione deve essere un’esperienza unica. Io ci sono stata e non è stato difficile organizzare la mia gita. In una splendida giornata di sole ho unito le due mie passioni più grandi, la fotografia e la visita di Genova, dove mi sono letteralmente persa attraverso i carruggi del centro storico che mantengono intatto il loro fascino.
    Andate se potete!!!

    Bea

    "Mi piace"

    1. Ciao daniele! credo che sia stata una delle mostre di fotografia più emozionanti che abbiamo mai visto…mc curry ci ha completamente ammaliato con i suoi scatti..poi l allestimento valorizzava molto! 🙂

      "Mi piace"

Rispondi a Culturefor Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: