CHINASCAPE: from Rural to Urban @Spazio Borgogno, Milano

Chi mi segue sul blog da qualche anno già lo sa: io adoro l’arte contemporanea cinese! Per questo motivo quando ho ricevuto le immagini degli scatti di questi 16 fotografi cinesi, in mostra allo Spazioborgogno a Milano grazie all’IGAV – Istituto Garuzzo per le Arti Visive – non ho potuto farne a meno di parlarne 🙂

fu-wenjun_attraverso-il-suo-cuore-serie-7_stampa-fotografica-ultra-giclee-su-alluminio-2012

Fu Wenjun_Attraverso il suo cuore, serie #7_stampa fotografica ultra giclée su alluminio, 2012

Gli scatti sono i protafonisti dell’esposizione Chinascape: from Rural to Urban, che espone 40 opere di 16 preminenti fotografi cinesi. Si tratta di un racconto per immagini che riflette sulle trasformazioni culturali, economiche, sociali e politiche della Cina contemporanea con un forte senso della memoria.

200-2

Huang Qingjun_Oggetti di famiglia_stampa fotografica ultra giclée su alluminio, 2011

4.24-17

Jia Youguang_Potere #2_stampa fotografica ultra giclée su alluminio, 2010-2011

Non ho ancora visitato la mostra, quindi vi lascio alle immagini e alle parole degli artefici di questo progetto: secondo il curatore cinese Wang Chunchen, capo del Department of Curatorial Research alla Central Accademy of Fine Art Museum (CAFA), “le opere esposte permettono di percepire il paesaggio di una Cina in evoluzione, che cambia e si trasforma, ma anche una Cina immaginaria, arricchita dalle capacità e dalle possibilità della fotografia come mezzo artistico. “China-scape” è il prodotto delle trasformazioni del tempo e dello spazio sulla scena contemporanea cinese; è la storia della Cina, come si presenta ai nostri occhi e come potrebbe diventare.

liu-bolin_zona-verde_stampa-fotografica-ultra-giclee-su-alluminio-2010

Liu Bolin_Zona verde_stampa fotografica ultra giclée su alluminio, 2010

ma-liang_nostalgia-2_stampa-fotografica-ultra-giclee-su-alluminio-2004

Ma Liang_Nostalgia #2_stampa fotografica ultra giclée su alluminio, 2004

Alessandro Demma invece, curatore dell’IGAV, ha commentato: “La mostra vuole presentare, attraverso il lavoro fotografico di sedici artisti, il viaggio, fisico e mentale, dalla realtà rurale alla megalopoli e di conseguenza le nuove visioni che gli artisti hanno di un sistema contemporaneo nazionale ed internazionale in costante evoluzione e metamorfosi.

yang-yong_senza-titolo_stampa-fotografica-ultra-giclee-su-alluminio-2004

Yang Yong_Senza titolo_stampa fotografica ultra giclée su alluminio, 2004

yao-lu_alpeggio-e-nuvole-fluttuanti_stampa-fotografica-ultra-giclee-su-alluminio-2008

Yao Lu_Alpeggio e nuvole fluttuanti_stampa fotografica ultra giclée su alluminio, 2008

Ecco i nomi degli artisti in mostra: Chen Weiqun, Fu Wenjun, He Chongyue, Huang Qingjun, Jia Youguang, Liu Bolin, Liu Ren, Ma Liang, Miao Xiaochun, Shao Zenong & Mu Chen, Wang Chuan, Wang Gongxin, Yan Yongliang, Yao Lu, Yang Yong, Zhang Dali.

 FINO AL 7 GENNAIO 2017

SITO UFFICIALE

ORARIO
Da martedì a sabato dalle 15.00 alle 19.00

INGRESSO GRATUITO

COME RAGGIUNGERLA

 

 

4 thoughts on “CHINASCAPE: from Rural to Urban @Spazio Borgogno, Milano

Add yours

  1. Fantastici! La Cina urbana ha un fascino unico, una sorta di riconoscibilità che subito ti fa capire di che paese si tratta. Mi piacerebbe poter vedere questa mostra, peccato sia così lontana…almeno grazie a questo post posso guardare qualcuno degli scatti, grazie!

    Liked by 1 persona

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: