The Art of Brick @Fabbrica del Vapore, Milano

Quanti di voi, quando ricorda i giochi della propria infanzia, non pensa ai colorati mattoncini di plastica? Eh già, maschi e femmine si sono cimentati per ore in costruzioni più o meno fantasiose con i famosi Lego. La mia opera migliore è stata un’alta torre a base quadrata…distrutta dopo pochi secondi dai miei cugini più piccoli!

img_8183

Sulla scia dei ricordi (e della passione per i Lego di Simone), qualche weekend fa sono stata alla Fabbrica del Vapore per vedere The Art of Brick, la mostra-esposizione di “opere” realizzate con i Lego da Nathan Sawaya. Coppie, gruppi di amici e famiglie con bambini accomunati dal fatto che tutti i presenti di sesso maschile erano elettrizzati all’idea di immergersi in questo mondo fantastico per qualche ora.

img_8182

Sono oltre un milione i mattoncini usati dall’artista Nathan Sawaya per realizzare le opere in mostra! Ma chi è Nathan, l’uomo che ha trasformato in realtà il sogno di migliaia (o milioni?) di persone? Nato e cresciuto negli USA, è sempre stato un bambino creativo e amante dei LEGO. Ma si sa, quando si cresce bisogna avere la testa sulle spalle e quindi Nathan decide di studiare come avvocato. Dopo qualche tempo però, decide di lasciar perdere tutto per ritornare a…giocare! Ora espone le sue creazioni con i LEGO in tutto il mondo, ha un atelier a New York e uno a Los Angeles, e possiede oltre 4 milioni di mattoncini.

Ogni opera ha una didascalia a fianco che, oltre a indicarne il nome, riporta il numero di mattoncini utilizzati per realizzarla. Che siano poche centinaia o decine di migliaia, il risultato è sempre stupefacente e viene naturale chiedersi come è possibile realizzare qualcosa di così straordinario con dei semplici mattoncini in plastica.

La parte che mi è piaciuta più di tutte? Ovviamente quella dedicata alle opere d’arte più famose del mondo realizzate con i Lego: dai quadri alle sculture, da Leonardo Da Vinci a Rodin, da Vermeer a Van Gogh. Molte, da lontano, sembrano dei quadri veri e propri, ma basta avvicinarsi per vedere il paziente e creativo lavoro fatto con i mattoncini, a volte utilizzate proprio come delle tessere di un mosaico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho apprezzato davvero molto anche le frasi che accompagnavano la mostra…

img_8160

E infine sono rimasta a bocca aperta di fronte allo “scheletro” del Tirannosauro Rex: enorme, imponente, illuminata in maniera eccellente e di fortissimo impatto.

Il bello di questa mostra è l’entusiasmo di chi la visita. E’ contagioso! E’ un’esperienza divertente che per qualche ora vi porterà indietro nel tempo, facendovi tornare bambini. Anche se il biglietto non è proprio economico…ne vale la pena 🙂

FINO AL 29 GENNAIO 2017

ORARIO
Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 20.00
Giovedì e sabato dalle 10.00 alle 23.00
Domenica dalle 10.00 alle 21.00

BIGLIETTO
Intero: 16 euro
Ridotto: 14 euro (over 65, studenti fino a 26 anni e disabili), 12 euro per bambini dai 4 ai 13 anni
Gratis per i bambini sotto i 4 anni
Biglietti famiglia: 46 euro (2 adulti + 2 bambini o 1 adulto + 3 bambini) oppure 53 euro (2 adulti + 3 bambini)

SITO UFFICIALE

COME RAGGIUNGERLA

14 thoughts on “The Art of Brick @Fabbrica del Vapore, Milano

Add yours

    1. Le fotografie erano stupende! Peccato non essere riuscita a vederle bene e con calma visto la spropositata quantità di gente presente quel giorno…
      E sono assolutamente d’accordo con te sul fatto che il biglietto costo troppo per quello che in realtà viene offerto in mostra!

      Liked by 1 persona

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: