The Coca-Cola Bottle: An American Icon at 100 @High Museum, Atlanta

Protagonista di oggi è la Coca Cola, a cui è stata dedicata una mostra dal titolo “The Coca-Cola Bottle: an American icon at 100”. Dove? In America ovviamente, e più precisamente all’High Museum di Atlanta, patria di una delle bevande più diffuse al mondo.

Andy Warhol (American, 1928–1987), Coca-Cola (3), 1962, casein on canvas. Crystal Bridges Museum of American Art, Bentonville, Arkansas. © 2015 The Andy Warhol Foundation for the Visual Arts, Inc. / Artists Rights Society (ARS), New York
Andy Warhol (American, 1928–1987), Coca-Cola (3), 1962, casein on canvas. Crystal Bridges Museum of American Art, Bentonville, Arkansas. © 2015 The Andy Warhol Foundation for the Visual Arts, Inc. / Artists Rights Society (ARS), New York

In realtà, la mostra mette in primo piano l’iconica e sinuosa bottiglia di vetro della Coca-Cola, diventata ormai un simbolo riconoscibile a prima vista in ogni parte del mondo.

Esther Bubley (American, 1921–1998), Coca-Cola Wall, Texas, 1945. Collection of Joyce Linker. Digital image courtesy Archives and Special Collections, University of Louisville, Kentucky.
Esther Bubley (American, 1921–1998), Coca-Cola Wall, Texas, 1945. Collection of Joyce Linker.
Digital image courtesy Archives and Special Collections, University of Louisville, Kentucky.

Ma passiamo alla storia: la Coca-Cola venne creata nel 1886 dal farmacista John Stith Pemberton come rimedio ad alcuni malesseri quali mal di testa e stanchezza. E’ bastato aggiungere dell’acqua frizzante, e subito questo “intruglio medico” si è trasformato in una bevanda amata da migliaia di persone.

E’ solo nel 1915 però che venne presentato il prototipo della bottiglia, frutto di una gara il cui concept era “un contenitore riconoscibile anche se rotto o toccato al buio”. Proprio da questo prototipo, è stata presa l’ispirazione l’anno seguente per realizzare la bottiglia che vediamo ancora oggi.

In mostra sono esposti un centinaio di oggetti, quaranta foto e una quindicina di opere…di chi? Di Andy Warhol, grandissimo fan della Coca-Cola, che disse: «Ciò che è grande di questo paese è che l’America ha iniziato la tradizione per cui i consumatori più ricchi comprano per la maggior parte le stesse cose di quelli più poveri. Tu puoi vedere alla tv la pubblicità della Coca-Cola e sai che il Presidente beve Coca-Cola, Liz Taylor beve Coca-Cola e anche tu puoi bere Coca-Cola. Una Coca-Cola è una Coca-Cola e non c’è denaro che ti consenta di berne una più buona di quella che sta bevendo un barbone all’angolo».

Sapevate che è grazie alla Coca-Cola che Babbo Natale “è” così? Ci spieghiamo meglio, l’illustratore Haddon Sundblom che lavorava per l’agenzia pubblicitaria D’Arcy, ha disegnato la figura di un anziano paffuto e dalla faccia buona incorniciata da una barba bianca, che indossava un abito rosso e bianco: i colori istituzionali della Coca-Cola!

One thought on “The Coca-Cola Bottle: An American Icon at 100 @High Museum, Atlanta

Add yours

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: