#CultureForBooks – Anna Bolena. L’ossessione del re

Enrico VIII con le sue sei mogli è il capostipite della famiglia reale probabilmente più nota della storia. Sfido chiunque a non ricordare, dai tempi della scuola, la storia di questo re che ha sacrificato innumerevoli vite umane e la fedeltà alla Chiesa di Roma pur di avere “legittimamente” la donna desiderata nel suo letto con l’obiettivo di riuscire a concepire un erde maschio.

Il libro Anna Bolena. L’ossessione del re, scritto da Alison Weir, ripercorre la storia della seconda moglie di Enrico VIII, Anna Bolena appunto, il cui anniversario della morte è stato solo pochi giorni fa: era il 19 maggio 1536 quando la ormai ex Regina di Inghilterra, ha mosso i suoi ultimi passi verso il patibolo allestito alla Torre di Londra. Il libro parte dall’infanzia della secondogenita della famiglia Bolena, che ha girato diverse corti importanti dove si è distinta per la sua intelligenza e per la sua castità. Una volta approdata alla corte inglese, come damigella della regina Caterina la sua vita cambia: Enrico VIII si innamora di lei, che per anni rifiuta il suo corteggiamento. Anna Bolena dichiara che solo in seguito al matrimonio si sarebbe concessa al re…e così tutto ha inizio. Passò più anni in attesa del matrimonio, che nel ruolo di regina (1533 – 1536).

Il ritratto che emerge da questo libro, i cui riferimenti storici sono molto accurati, è quello di una donna che non amava il sovrano ma amava il potere. Un potere a cui ha dedicato tutta la sua vita e che, alla fine, l’ha portata alla morte. La figura di Anna Bolena e il giudizio dei posteri su di lei è contrastante: la si apprezza quando si nega stoicamente al re, la si diprezza quando trama contro Caterina e la figlia Maria, la si compatisce negli ultimi giorni della sua vita nella Torre di Londra, la si odia quando fa i “capricci”.

File:Anne Boleyn Signature.svg - Wikimedia Commons

Nonostante l’epilogo della storia sia noto a tutti e, in alcuni punti, il racconto sia un po’ lento, il libro è appassionante e in grado di catapultarci nella Londra del XVI secolo.

Anna Bolena. L’ossessione del re è il secondo libro di una serie dedicata, appunto, alle sei sfortunate regine Tudor. Una serie sicuramente interessante da leggere nel tempo, per scoprire tutte le sfaccettature delle donne che – alcune per mesi, altre per anni – hanno avuto il cuore del re tra le loro mani.

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: