Stelvio, un museo sotto le stelle @ Bormio

Bentornati a tutti amici follower! Come avete trascorso questi giorni di festa?

Se ci seguite sui nostri social network (Facebook e Twitter), avete visto che noi ci siamo divise: Ilaria è stata in Toscana qualche giorno, mentre io (Alessandra) sono stata a Bormio, in Valtellina. E vorremmo condividere con voi i racconti dei meravigliosi luoghi che abbiamo visitato, proprio partendo dalla montagna.

La Valtellina è stata teatro di sanguinose battaglie durante le Guerre Mondiali che hanno segnato terribilmente il secolo scorso. Non è raro, mentre si cammina tra i sentieri di montagna, scorgere i segni del passaggio dei giovani soldati italiani mandati al fronte per combattere contro i tedeschi: trincee, fortini abbandonati e non (come il Forte Venini, di cui vi abbiamo parlato QUI), utensili celati sotto un sottile strato di terreno.

Nel periodo delle vacanze natalizie, complice l’arrivo di numerosi turisti, il Comune di Bormio ogni anno dà vita a diverse iniziative. Una di queste è “Stelvio, un museo sotto le stelle“: si tratta di un cortometraggio presentato nella piccola cittadina sabato 27 dicembre e che raccoglie le testimonianze dirette e indirette dei protagonisti della cosiddetta Guerra Bianca.

Stelvio, un museo sotto le stelle_www.culturefor.com

Per accompagnare la presentazione è stata allestita una mostra presso l’Agenzia n. 1 della Bps in via Roma 64 (la via principale di Bormio). Qui sono raccolti alcune reperti storici della Grande Guerra con l’intento di costituire un “frammento” della memoria storica di quei luoghi. Gli oggetti esposti fanno parte della collezione del Museo Storico “Carlo Donegani” che sorge proprio al Passo dello Stelvio, a 2757 metri di quota (Museo voluto proprio dalla Banca Popolare di Sondrio).

Articoli di giornali, dispacci, cartoline e uniformi. Ma anche scatolette di cibo, piccoli utensili e scarponi chiodati. E’ difficile, se non impossibile immaginare la vita di questi soldati che raggiungevano la cima delle montagne portando in spalla pesi enormi, male attrezzati, con poco cibo e pochi abiti addosso e, oltre a dover combattere con i nemici, lottavano ogni giorno e ogni notte contro il freddo, il gelo e la neve che da sempre caratterizza queste cime.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ una piccola mostra, ma le tre stanze di cui si compone sono così ricche di storia, ricordi e dolore che vogliamo incoraggiarvi ad andare, a guardare quelle scatole arrugginite, a osservare gli abiti degli ufficiali a leggere le didascalie e i pannelli. Uscirete da lì profondamente colpiti, ne siamo sicure.

ORARIO

dal lunedì al venerdì: h. 14.00 – h. 18.15
sabato: h. 9.00 – h. 12.15 / h. 14.00 – h. 18.15

FINO AL 10 GENNAIO

INGRESSO GRATUITO

COME RAGGIUNGERLA (Zona Pedonale):

2 risposte a "Stelvio, un museo sotto le stelle @ Bormio"

Add yours

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: