Home

I #Postiche

I posti che...tag

Ecco quindi il posto…

1- …che porto nel cuoreLondra! Banale? Può essere ma questa città mi ha rubato il cuore dal primo momento in cui ho posato la suola delle mie Converse sull’asfalto dell’aeroporto di Gatwick nella lontana estate del 2006. Il mio primo viaggio a Londra coincide con il primo viaggio all’estero fatto da sola, insieme ad un’amica: un piccolo monolocale a Tower Bridge per due settimane, pochissime sterline in tasca e tanta voglia di non tornare più a casa! Ogni volta che sono a Londra (almeno una volta all’anno) mi sento a casa.

DSCF0429

2- …più divertente

Barcellona! Quattro ragazze neo-laureate che lasciano a casa i fidanzati per trascorrere 5 giorni tra cultura, arte (non mancano mai) ma anche aperitivi, discoteche e soprattutto tante risate. Di giorno macinavamo km tra musei e mostre, la sera invece ci lasciavamo coinvolgere dalla movida spagnola 🙂

DSCF0616

3- …più commovente

Non può che essere l’Africa, o meglio il safari in Africa! Non saprei se scegliere il Kenya o il Sudafrica: essere ospiti nell’habitat naturale di leoni, elefanti, giraffe, zebre, leopardi, rinoceronti, ippopotami è un’emozione unica e indescrivibile. E poi, quando il sole rosso africano (sì, è un sole diverso da quello che siamo abituati a vedere) tramonta mentre sei ancora nel bush…vorresti che quei colori, quei profumi ti rimangano per sempre impressi negli occhi e nel cuore!

DSC_0550

4- …più deludente

Berlino! Sento già le vostre reazioni indignate ma purtroppo è così! Le ho dato diverse possibilità, credetemi: in gita con la scuola, con le amiche, con il fidanzato…però non è scattato niente in me. Bellissimi musei, grande patrimonio storico ma mi trasmette un senso di tristezza infinita, anche davanti a dell’ottima birra e in compagnia di simpatici tedeschi…

069 (2)

5- …più sorprendenteMiami! La prima volta a Miami è stata con la mia famiglia quando avevo solo 8 anni e i miei ricordi più vividi sono Disneyworld, Cape Canaveral e gli alligatori che si mangiavano i marshmellow (li rubavo dal sacchetto anche io insieme a mio fratello…ma non ditelo a nessuno!). La seconda volta avevo 12 anni e sono andata a trovare mia cugina che vive lì: mi ricordo che mi ero ustionata, avevo un orribile brufolo in faccia e non riuscivo a concepire perchè lì nessuno conosceva i Lunapop -_- La terza volta sono stata lì un mese per lavoro e…è nato l’amore! Una città viva, divertente, dove incontrare persone sempre diverse e che parlano almeno due lingue, centinaia di mostre e decine di musei, spiaggie chilometriche, buon cibo, temperature perfette…insomma, quasi quasi mi trasferisco 🙂

miami

6- …più gustoso

Sicilia! Adoro il cibo etnico (indiano, libanese, cinese, eritreo, giapponese…) e quando viaggio non vedo l’ora di assaggiare i cibi locali e spesso tento di riprodurli anche a casa. Ma quando si parla di mangiar bene c’è solo una risposta: Italia! Il mio fidanzato è siciliano e solitamente passiamo l’estate a casa sua dove è il cibo a regolare la vita di tutti: granita con brioche la mattina, pasta alla norma e melanzane ripiene a pranzo, gelato il pomeriggio, arancini e rustici vari la sera…what else?

granita

7- …che mi ha lasciato un ricordo particolare

Egitto! Niente piramidi, ma la più turistica Sharm el Sheik…o meglio, quello che nasconde il Mar Rosso. Lì ho fatto le mie immersioni, lì ho visto una tartaruga gigante mentre beccava il corallo, lì mi sono infilata in una grotta da cui filtravano i raggi del sole e dove mi sono sentita un po’ Ariel (con muta, pinne e bombola!), lì ho “affrontato” (con le lacrime agli occhi) le mie paure e mi sono buttata nel mare nero per un’immersione notturna…

OLYMPUS DIGITAL CAMERA8- …più romantico

Venice Beach! Ho sempre sognato di ammirare il tramonto sull’Oceano dalla terrazza di qualche bar, abbracciata al mio fidanzato mentre sorseggiamo un cocktail. Il vento che ti scompiglia i capelli, il rumore dei gabbiani, il profumo di salsedine…era l’8 agosto 2014, e la situazione era esattamente come quella descritta.

venice

9- …che vorrei rivedere
New York! L’ho vista nel 1996 (troppo piccola per capire!), nel 2008 ho passato lì 4 giorni mentre mio papà era lì per lavoro e nel 2014 ho fatto uno scalo di 10 ore…vorrei visitarla con calma, dedicandole il tempo giusto, visitando tutti i musei, perdendomi (anche se è impossibile) tra le sue vie, vivendo da newyorchese…e poi, una mia amica ora vive lì, non la vedo da un anno e vorrei tanto riabbracciarla!
new york

10- …dove mi piacerebbe andareahahahah! Solo un posto? Ma davvero????? Allora, visto che uno dei miei sogni (il Marocco) potrebbe realizzarsi entro l’anno, che l’Africa l’ho nominato mille volte (per la cronaca, vorrei andare in Namibia:))…mi butto sull’India! Forse uno dei sogni più irrealizzabili: nessuno dei miei amici se la sente di affrontare questo viaggio e quindi, sto cercando di coinvolgere la mia famiglia!

india

Adesso tocca ai miei amici Blogger! Per cui, invito a raccontare le proprie esperienze:

Bricolage

Viaggiandoconbea

Solocoloricaldi

Barbara Picci

Trip or Treat

Idee in movimento

I’ll be right back

Alchimie

beHAPPYbeTRAVELLER

Il mondo secondo Gipsy

Partecipare è semplicissimo, basta seguire queste semplici regole:

  • Ringraziare il blogger che ti ha nominato
  • Nominare l’ideatore del TAG
  • Utilizzare la sua foto
  • Rispondere alle domande
  • Aggiungere tra i TAG, “I posti che tag”
  • Nominare 10 blog amici
  • Inoltrare le risposte all’ideatore del TAG

Sono curiosi di conoscere i vostri #Postiche ….

13 thoughts on “I #Postiche

  1. Beh…allora…da siciliano posso confermare che la nostra è tra le migliori cucine che ci sono, soprattutto per i dolci anche se non ci vado pazzo. Poi…si, nel coro delle proteste per la tua Berlino c’è anche la mia voce, Berlino è il 900, Berlino è fantastica, quella che senti non è tristezza ma decadenza, è un pò diverso. Poi…ma quanti bei posti hai visitato? uno dei viaggi dei miei sogni, oltre l’Islanda, è la Florida, ma quasi esclusivamente per i suoi parchi (NASA compresa), in realtà Miami non mi affascina per niente ma chissà, magarì cambierò idea una volta sul posto. Grazie per aver partecipato al mio TAG

    Liked by 1 persona

    • È stato divertente partecipare e sono curiosa di leggere anche la classifica dei miei “nominati” 🙂
      Il mio ragazzo è siciliano quindi ogni estate posso gustarmi tutte le prelibatezze dell’isola!
      Per i viaggi sono stata fortunata: da piccola viaggiavo spesso con la mia famiglia e anche ora (budget e ferie permettendo) cerco sempre di girare il più possibile.
      Nel mio primo viaggio in Florida ho visitato quasi tutti i parchi (era il lontano 1996) ma vorrei tornarci prossimamente, ne vale la pena e…fidati, Miami ti farà innamorare 🙂

      Mi piace

  2. Se non fossi attratta inesorabilmente dal menù siculo, ti direi che mi piacciono soprattutto la foto con la descrizione delle immersioni,
    Mai avrei immaginato che tu “osassi” tanto.
    😀
    Io non ne sarei capace, sai..

    Liked by 1 persona

Condividi con noi quello che pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...